Formula per il calcolo dell’interesse effettivo di un PCT

Come si determina il prezzo di vendita ?
Per fissare il prezzo di vendita è necessario sommare al valore del titolo sottostante il rateo della cedola in corso.

Come si determina il prezzo di riacquisto ?
Nel calcolare il prezzo di riacquisto si considera il prezzo di vendita ed il tasso di interesse concordato inizialmente.

Da cosa dipende il tasso di interesse ?
Il tasso di interesse, e quindi il rendimento dell’operazione, dipende dai tassi di interesse di mercato e viene concordato con il cliente alla stipula del contratto. Naturalmente esso è influenzato in modo considerevole dal titolo sottostante: pronti contro termine che inglobano Titoli di Stato avranno un rendimento inferiore rispetto a quelli che incorporano obbligazioni corporate o bancarie.

Come si determina il rendimento ?
Il guadagno per il cliente sarà dato dalla differenza tra prezzo di vendita e prezzo di riacquisto, a cui bisogna applicare la tassazione con aliquota al 20% (sottostante titoli di stato, aliquota 12,5%). Per calcolare il rendimento effettivo, però, bisogna considerare anche eventuali spese bancarie ed imposte di bollo che, sebbene possano sembrare di lieve entità, concorrono ad erodere il guadagno finale, soprattutto per investimenti di piccolo importo.

Rendimento annuo di PCT a 6 mesi – Come calcolare l’interesse effettivo ?
Un altro problema relativo al calcolo del guadagno effettivo è che spesso viene pubblicizzato il tasso di interesse annuo anche su operazioni di PCT a 6 mesi, contribuendo a complicare il calcolo degli interessi effettivi.

In realtà, per maggior trasparenza bisognerebbe pubblicizzare anche il tasso di interesse relativo alla durata dell’investimento: un tasso annuale netto del 3% su un pronti contro termine a 6 mesi corrisponde ad un tasso netto a 6 mesi del 2% !

La soluzione pratica è quella di seguire questa semplice formula:

Interessi PCT = (prezzo di acquisto) * (tasso annuale) * (mesi/12 o giorni/365)

Esempio pratico: Pronti contro termine con durata di 8 mesi, tasso annuo 3%, controvalore titoli pari a 10.000 euro

Interessi PCT = (10.000) * (0,03) * (8 mesi/12) = 200 euro

Allo stesso risultato possiamo arrivare se utilizziamo, invece del tasso annuale, il tasso a 8 mesi: (3%/12)*8=2%

Interessi PCT = (10.000) * (0,02) * (8 mesi / 8 mesi = 1) = 200 euro

Per calcolare il rendimento effettivo di un investimento in PCT, tenendo conto di tasse e costi accessori, puoi utilizzare il nostro calcolatore online

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Ultimo Aggiornamento: 26 luglio 2012